lunedì 8 agosto 2016

FIND A GRAVE - La App per Cercare e Trovare il Cimitero

CACCIA AL TESORO DI….CIMITERI






Se il turismo di massa non fa per voi, se alle bianche spiagge caraibiche preferite luoghi alternativi e poco affollati, se non avete un budget troppo elevato ma non volete rinunciare alle vacanze, bene, ho qui una soluzione fresca fresca che potrebbe fare al caso vostro. Oggi trattiamo il delicatissimo caso di FIND A GRAVE (letteralmente Trova un Cimitero).




 




LA RELATIVITA’ DEL MACABRO






Find a Grave è una curiosa app offerta dalla Ancestry.com per Android e IOS, che si propone di cercare tutti i cimiteri esistenti nelle vostre vicinanze o anche dall’altra parte del mondo. Una schermata tipo quella delle app che trovano distributori di benzina o alberghi, vi indicherà tutti (o quasi) i cimiteri presenti nella zona che vi interessa dopodiché, cliccando su quello che più vi aggrada vi apparirà nome, foto e anche tutti i cari defunti sepolti in tale luogo, con altrettanti foto, nomi, cognomi date di nascita e ovviamente di morte. Magari siete in un paese straniero e sapete che nei dintorni c’e’ la tomba di un personaggio illustre…bene, se inserito nel data base, Find a Grave vi indicherà dove poter portare dei fiori.






POCHI UTENTI, POCHI DEFUNTI.



Questa App è totalmente gratuita ma si sviluppa e cresce solo grazie all’aiuto di tutti gli utenti. Ognuno di voi potrà infatti farsi dei giretti per fotografare ed inviare a Find a Grave nuovi volti , nomi e date di passati a miglior vita. Facciamo un esempio: ho cercato nella mia città i 2 cimiteri comunali esistenti ma non li ho trovati. Molto probabilmente perché ancora nessun mio concittadino si è degnato di aggiornare il data base con le centinaia di persone che li popolano. Pensavo di farlo io ma sono irrimediabilmente sommersa di lavoro…. Quindi, ricapitolando, troverete solo ed esclusivamente i luoghi “di riposo” che sono stati inseriti da persone che stanno contribuendo alla crescita dell’applicazione.

https://rover.ebay.com/rover/1/724-53478-19255-0/1?icep_id=114&ipn=icep&toolid=20004&campid=5337998561&mpre=http%3A%2F%2Fwww.ebay.it%2Fitm%2FHolika-Holika-Pig-nose-Clear-Black-Head-3-step-Kit-Patch-anti-punti-neri-coreano-%2F162299610558%3Fhash%3Ditem25c9cf85be%3Ag%3AiFkAAOSw5cNYO~Lc



ALLA RICERCA DISPERATA DELLO ZIO D’AMERICA



Find a Grave in realtà non è altro che un’appendice di altre applicazioni che si propongono di risalire a tutti i nostri antenati, forse nella speranza di rimediare qualche eredità mai riscattata. Si può infatti accedere alla ricerca per nome di un defunto per vedere dove ha ormai “fissa dimora”. Sapete con esattezza di avere un vecchio parente morto in Argentina? Inserendo i pochi dati di cui siete a conoscenza la app potrebbe scovarvi dove è sepolto (sempre che qualche utente abbia provveduto ad aggiornare…).



FACEBOOK DEI MORTI



Non saprei definirlo meglio. Un’enorme banca dati di persone dimenticate anche di secoli fa che potrete ritrovare (sempre che siano inseriti nella app, mi dispiace ripeterlo di continuo ma è bene sottolinearlo più volte). Una volta ritrovati tutti quelli interessati sappiate che non sarà possibile organizzare nessuna rimpatriata in pizzeria!! Ridiamo e scherziamo ma seriamente mi sono domandata l’oggettiva utilità di questa app. Forse il fatto che molte persone possano interagire ed aggiornare l’elenco delle persone morte potrebbe aiutare qualche disgraziato che vuole cercare dove si trova la tomba dei propri avi, ma seriamente, se uno davvero ha un obbligo morale o meno di ritrovare la sepoltura di qualcuno, basta scrivere al comune o almeno al Paese dove siamo certi questa persona abbia cessato di vivere per poter avere notizie più sicure se non certe.
 
 
 





PREGI: le dimensioni sono molto ridotte; sono presenti anche cimiteri monumentali (quindi ricchi di opere d’arte all’interno) e attraverso la ricerca del nome magari potete andare a colpo sicuro se vi interessa vedere la tomba di Dante o di Michelangelo piuttosto che quella di Kurt Cobain o Freddie Mercury. La grafica contrasta perfettamente il contesto visto che è abbastanza allegra e colorata.





DIFETTI: per adesso ha solo 100.000 download, il che significa in linea di massima e ad essere ottimisti 10.000 utenti attivi. Se non aumentano, sarà complicato ritrovare la vostra trisavola che emigrò a New York con la valigia di cartone nel 1870. Quando vi trova 2 o 3 cimiteri vicini, dovete zoommare all’infinito per poter cliccare su quello che vi interessa. Esiste solo la versione in lingua inglese.




SI CONSIGLIA A: ai becchini dei cimiteri che nelle ore morte (mai aggettivo fu più azzeccato) invece di farsi un sudoku possono armarsi di smartphone e arricchire questa app con nuovi personaggi.




CARATTERISTICHE TECNICHE E LINK PER IL DOWNLOAD



Per gli utenti IOS si richiede 8.0 o versioni successive. Le dimensioni sono di 10,5 M






Per gli Androdiani stanchi di zombie finti, ricordiamo che è necessario 2.3.3 o versioni successive per un totale di 3,8 M











Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo commento è molto ben accetto su questo blog, ogni opinione è gradita ed il confronto aiuta sempre, perciò ti invito a commentare, ma tieni conto di questi semplici accorgimenti:

1. Vengono accettati solo commenti utili, interessanti e ricchi di contenuto.
2. Non linkare il tuo sito o servizio per farti pubblicità, non servirebbe, i link sono tutti no_follow e comunque il commento non verrebbe pubblicato.
3. Se il commento è offensivo non verrà pubblicato. Siamo qui per dialogare e non per insultare :)