lunedì 4 luglio 2016

LEP’S WORLD - Back to the 80’s col Super Mario per Smartphone

Avrei dovuto sapere fin da piccola che presto o tardi sarei finita ad occuparmi di questo, anche se a livello del tutto amatoriale,intendo nel turbinio di apps e giochi che ormai da qualche anno inondano i nostri telefoni. Io che buttavo in una macchinetta 400 lire a botta per farmi una partita a Super Mario Bros, che ho poi trovato il modo di non far andare in bancarotta i miei genitori investendo nel più economico Game Boy e che ho dovuto rinunciare con mio grande dolore a tutti quegli splendidi giochi per la Play o la Wii perché mi davano nausea (si avete capito bene, dopo pochi minuti mi vengono giramenti di testa e smanie….castigo divino)….ebbene non ho mai potuto rigodere della mia infanzia, trascorsa negli anni ’80, perché il mio amato Mario è diventato pilota, giocatore olimpico, corridore, ma non è mai tornato alle origini….fino a poco tempo fa.







Ho con piacere pescato nel mare dei giochi per smartphone e tablet, un più che degno sostituto chiamato Lep’s World.





IL PICCOLO ELFO SUPPLENTE


Leps’ World è un gioco creato per le tre piattaforme Android, IOS e Windows Phone dalla nerByte GmbH che lo rende in tutto e per tutto (o quasi) un gioco simile a Super Mario Bros. Invece di un idraulico abbiamo però un Leprechaun ovvero (per chi non lo sapesse) un elfo Irlandese, quei simpatici piccoletti tutti vestiti di verde e con la barba rossa che dovrà attraversare livelli diversi per raggiungere la meta. Ora, togliendo il fatto che l’omino con i baffi è stato sostituito da un nanetto portafortuna, tutto il resto è ciò che era Super Mario. Lep (diminutivo) deve raccogliere monete, pigne, spaccare mattoncini (che soave frase…spaccare mattoncini…solo chi è patito di Mario può capirmi..), evitare o annientare mostriciattoli vari ed accumulare punti per passare di livello in un tempo massimo.









DINAMICHE ELFICHE





Come ben potete immaginare nel gioco il nostro piccolo elfo può tirare le cuoia, ragione per cui vi vengono donate tot vite ad ogni livello, aumentabili raccogliendo quadrifogli che troverete per strada o con gli acquisti in app. Esistono tre episodi del gioco difatti sullo store potrete trovare Lep’s World 1, 2 e 3. Il gioco è sempre più o meno lo stesso ma cambiano scenari e obiettivi.




LA FURBIZIA DEI CREATORI


Inspiegabilmente, non si è riusciti a ricreare un gioco tanto popolare nell’era in cui con la tecnologia un’auto può guidare da sola. Ci sono vari fac simili di Mario ma tutti ahime molto mediocri. Gli sviluppatori di Leps’ World hanno capito che non solo noi veterani bramavamo il ritorno dell’idraulico ma che anche i più giovani ne sarebbero stati entusiasti. Hanno sostituito il personaggio, cambiato qualche piccolo dettaglio e il gioco è fatto. Nel vero senso della parola. E credetemi, sono una pidocchiosa quando si tratta di giochi ed app, tutto deve essere soddisfacente altrimenti per me è NO. Ma questo vale davvero la pena.



LEP SA IL FATTO SUO


Il mero fatto che ci sia un elfo e non il nostro beniamino potrebbe facilmente scoraggiare i veri cultori, ma posso assicurarvi che in questo caso passa in secondo piano, anche perché il protagonista risulta immediatamente simpatico alla vista e la giocabilità è esattamente quella che potreste avere con il mai pensionato Game Boy ovvero avanti, indietro, salta e spara. Quindi per una volta tanto invece di lamentarci possiamo godere di un passatempo piacevole e poco impegnativo (a seconda dei livelli perché più si va avanti più la cosa diventa ostica, ma fa parte del gioco).
 



PREGI: la grafica è impeccabile, curata ma non eccessiva visto che troppi dettagli in questo tipo di giochi distraggono dall’obiettivo. E’ abbastanza facile fare a meno di acquisti in app, si va avanti benissimo utilizzando quello che ci offre il gioco.

https://rover.ebay.com/rover/1/724-53478-19255-0/1?icep_id=114&ipn=icep&toolid=20004&campid=5337998561&mpre=http%3A%2F%2Fwww.ebay.it%2Fitm%2FHolika-Holika-Pig-nose-Clear-Black-Head-3-step-Kit-Patch-anti-punti-neri-coreano-%2F162299610558%3Fhash%3Ditem25c9cf85be%3Ag%3AiFkAAOSw5cNYO~Lc






DIFETTI: se date un’occhiata alle recensioni, nonostante gli ottimi pareri, vedrete che molti si lamentano delle pubblicità. Essendo il gioco gratuito ce ne sono parecchie ma a onor del vero poco disturbano l’utente visto che saltano fuori solo quando non state espressamente giocando ma dovete accedere al livello successivo o quando lo avete appena terminato.




SI CONSIGLIA A: come ribadito già più volte, ai nostalgici del baffuto con la tutina rossa ma anche ai bambini, direi dai 6 anni in su. A chi ama i giochi dinamici ma non troppo impegnativi.





CARATTERISTICHE TECNICHE E LINK PER IL DOWNLOAD



esistendo tre versioni vi posto quelli della prima

Meline di IOS, il gioco è scaricabile se avete 7.0 o versioni successive. Dimensioni 33 M circa





Amici di Android, dovete avere 3.0 o versioni successive per un totale di 20 M circa





A voi utenti di Windows Phone, è richiesto 8, 8.1 o 10 al meraviglioso peso di…26 M circa.






Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo commento è molto ben accetto su questo blog, ogni opinione è gradita ed il confronto aiuta sempre, perciò ti invito a commentare, ma tieni conto di questi semplici accorgimenti:

1. Vengono accettati solo commenti utili, interessanti e ricchi di contenuto.
2. Non linkare il tuo sito o servizio per farti pubblicità, non servirebbe, i link sono tutti no_follow e comunque il commento non verrebbe pubblicato.
3. Se il commento è offensivo non verrà pubblicato. Siamo qui per dialogare e non per insultare :)