lunedì 2 maggio 2016

FLUSH - PUBLIC TOILET FINDER - Perchè Quando La Devi Fare, La Devi Fare

Riconosco che la prima volta che sentii parlare di questa app fu su un video ironico di youtube e pensai che non poteva esistere davvero. E invece ho dovuto ricredermi. Esiste eccome. Oggi parleremo della delicatissima ed elegantissima Flush-Public Toilet Finder della Sum Ruston per Android e della jRuston per IOS.

Trattasi di una applicazione che attraverso un sistema satellitare scoverà tutti i bagni pubblici della zona nella quale vi trovate o dovete andare. 

 










SCEGLI LA META IN BASE AI SERVIZI PUBBLICI ESISTENTI



Siete in piena fermentazione per le ferie estive e con i vostri amici state decidendo se andare a Berlino oppure a Barcellona, piuttosto che a Parigi o Londra. Quale potrebbe essere l’ago della bilancia fondamentale per farvi scegliere una città invece di un’altra? L’offerta last minute? L’albergo a prezzi stracciati? Quel museo che tanto volete visitare? Certo tutti nobili propositi, ma cosa saremmo senza il bagno? E allora via a controllare ogni luogo quanti bagni pubblici possiede, se sono a pagamento, se sono vicini al centro e se ce ne sono anche in periferia e se esiste l’accesso per disabili.

Leggi anche: Recensione su Dio Sfondo Animato




ALLA RICERCA DELL’ARCA PERDUTA



Per poter testare la app e vedere se effettivamente funziona, non ho cercato un luogo a caso ma la mia città, piccola ma turistica e conosciuta in tutto il mondo. 
 

Su una decina di bagni pubblici rilevati, più della metà non dispongono di indirizzo. Immaginatevi la scena: non ce la fate più, siete in preda ad una crisi intestinale, la app vi dice che nelle prossimità c’e’ sicuramente una toilette ma….. pronti per la caccia al tesoro? L’unica cosa che sempre riuscirete a trovare, questo è da giurarci, è la app sul cellulare visto che è rappresentata da un’icona che poco lascia all’immaginazione: un rotolo di carta igienica.




L’UTILITA’ DEL NULLA



Di applicazioni inutili ne ho viste parecchie ma questa concorre per i primi posti in assoluto. E non perché in molti posti manchino gli indirizzi (magari piano piano aggiorneranno), ma perché chiunque abbia viaggiato un minimo sa che in qualsiasi città più o meno civilizzata, i bagni pubblici si trovano dentro o nelle immediate vicinanze di qualsiasi struttura turistica (musei, luoghi di interesse, monumenti di rilievo, ecc), ma anche all’interno di supermercati e centri commerciali. Se siete rifiniti in un posticino un po’ più appartato ma comunque abitato, basterà entrare in qualsiasi bar e con il costo di una bottiglietta d’acqua o di un caffè (che poi si avvicina al costo di quasi tutti i bagni pubblici), potrete usufruire della bramata tazza. Senza dimenticarci che in giro worldwide basterà chiedere al primo passante dove poter trovare il wc più vicino (santa socializzazione, perché ci hai abbandonato??)


http://www.ebay.it/itm/10x-EREZIONE-DURA-PENE-SESSO-IMPOTENZA-EREROK-ERBE-NATURALI-DISFUNZIONE-ERETTILE-/162221306180?hash=item25c524b144:g:VNIAAOSwdzVXmFKP


IL MERITO DI FLUSH-PUBLIC



A mio avviso uno solo: aver fatto molti proseliti. Difatti, non dovesse piacervi questa versione della ricerca dei wc, potrete sempre sceglierne altre. Ce ne saranno almeno una decina, una più esilarante dell’altra. Su questa però potrete anche togliere gli annunci pubblicitari al modico prezzo di 0,96 cents/euro (poco meno del costo di una evacuatina nei pressi di Palazzo Pitti a Firenze).





PREGI: l’indicazione del costo e della gratuità dei servizi pubblici e sicuramente il fatto che essendo collegato a google maps, il navigatore vi porterà direttamente a fare pipì.

Sicuramente (e ora sono seria), l’importante indicazione del possibile accesso per disabili (anche se ormai è obbligatorio in ogni dove, ma in Italia si sa….).




DIFETTI: a parte la dubbia utilità e il fatto che manchino molti indirizzi, come già detto, al momento del salvataggio della app sulla schermata del cellulare, sotto l’icona della carta igienica non mi compare il nome della app ma ROSSORE. Vorrà dirmi qualcosa???




A CHI SI CONSIGLIA: solo ed esclusivamente a tutti quelli che quando viaggiano cercano la vana illusione avere tutto sotto controllo. 
 



CARATTERISTICHE: se ve la state facendo addosso e con voi avete un dispositivo Android, dovrà essere 4.0.3 o versioni successive (altrimenti ve la tenete), le dimensioni sono di 13 MB


Link Android: 




Per le nostre “meline” di IOS, è necessario un dispositivo con 7.0 o versioni successive per un totale di 15.8 MB



Link IOS: 

Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo commento è molto ben accetto su questo blog, ogni opinione è gradita ed il confronto aiuta sempre, perciò ti invito a commentare, ma tieni conto di questi semplici accorgimenti:

1. Vengono accettati solo commenti utili, interessanti e ricchi di contenuto.
2. Non linkare il tuo sito o servizio per farti pubblicità, non servirebbe, i link sono tutti no_follow e comunque il commento non verrebbe pubblicato.
3. Se il commento è offensivo non verrà pubblicato. Siamo qui per dialogare e non per insultare :)